PREMIO AL MIGLIOR DOCUMENTARIO INTERNAZIONALE AL “RAJASTAN INTERNATIONAL FILM FESTIVAL” A MASSIMILIANO MAZZOTTA

piras
UN ARTICOLO SULLA “NUOVA SARDEGNA” CON INTERVISTA AL NOSTRO SOCIO FRANCESCO PIRAS, DOP E REGISTA.
19 gennaio 2017
TRENTINO
BANDO DELLA TRENTINO FILM COMMISSION – FILM FUND
1 febbraio 2017

PREMIO AL MIGLIOR DOCUMENTARIO INTERNAZIONALE AL “RAJASTAN INTERNATIONAL FILM FESTIVAL” A MASSIMILIANO MAZZOTTA

mazzotta 2

Il nostro socio Massimiliano Mazzotta, regista di diversi documentari che scavano senza reticenze nelle storture della realtà (uno per tutti il famoso “OIL”, indagine sulle industrie petrolchimiche di Sarrock), si è aggiudicato un importante premio internazionale al RIFF, “Rajastan International Film Festival”, a Jaippur, in India, con il suo ultimo film “Goa, the land of Shiva”, un nuovo coraggioso e sofferto documentario d’indagine autoprodotto anche  grazie alla collaborazione anche economica di tanti sardi che ci hanno creduto e lo hanno sostenuto anche economicamente.

mazzotta

Il premio a Mazzotta dimostra ancora una volta che il cinema “made in Sardinia”, è capace di raccontare e di raccogliere consensi e apprezzamento, al di là dei generi, o del fatto che si racconti la Sardegna o l’India e che è importante sostenere sì le produzioni di tipo più tradizionale (corti e lungometraggi di finzione) ma anche quelle opere audiovisive che utilizzano altri modi espressivi e modalità produttive.

Grazie ai rapporti stretti durante il festival, il “Life After Oil”, festival organizzato e diretto da Mazzotta sui temi della sostenibilità ambientale, che si svolgerà quest’anno a Tula, avrà fra i film ospiti un importante film di “Bollywood” selezionato appositamente da Mazzotta insieme agli organizzatori del RIFF.

Per sapere di più sul premio di Mazzotta e sul

“LIFE AFTER OIL” di quest’anno, potete cliccare

QUI