UN NUOVO CONSIGLIO DIRETTIVO PER L’ASSOCIAZIONE DEL CINEMA

foyle-a-girl-like-you7
“A GIRL LIKE YOU” in concorso al FOYLE FILM FESTIVAL
30 ottobre 2016
barbiere_14
SU “DIARI DI CINECLUB” di ottobre “Una storia per diventare autore”, incontro con Marco Antonio Pani, di Alessandro Macis
1 novembre 2016

UN NUOVO CONSIGLIO DIRETTIVO PER L’ASSOCIAZIONE DEL CINEMA

img_6077-orizz

Comunicato stampa 31 ottobre 2016

Rinnovato nel gruppo dirigente, più attento ai giovani ma soprattutto sempre più impegnato nel valorizzare il cinema come risorsa economica e culturale, Moviementu-Rete Cinema Sardegna esce riorganizzato dalla sua assemblea annuale svoltasi lo scorso sabato a Bauladu.

L’organismo, che raggruppa una parte molto consistente degli operatori del cinema in Sardegna, è ora presieduto da Simone Contu, direttore di produzione e location manager, laureato in filosofia alla Cattolica di Milano e diplomato in produzione alla Scuola civica di cinema del capoluogo lombardo.

Il neo-presidente, eletto dall’assemblea per acclamazione, ha espresso l’impegno di agire in continuità con le politiche della gestione precedente, spendendosi affinché Moviementu possa realizzare le misure e gli obiettivi contenuti all’interno della propria piattaforma programmatica; il Presidente ed il Direttivo si impegnano a proseguire nel delicato dialogo con le istituzioni al fine di costruire insieme regole certe e piattaforme che favoriscano la crescita del settore produttivo e di tutta la filiera dell’audiovisivo in Sardegna.

Accanto a Simone Contu, alla guida dell’associazione ci sono il presidente uscente e attuale vicepresidente Marco Antonio Pani (regista e montatore), Enrico Pau (regista e sceneggiatore), Roberta Aloisio (coordinatrice di produzione, aiuto regista), Antioco Floris (professore universitario e filmmaker), Stefano Cau (sceneggiatore, filmmaker), Emanuel Cossu (sceneggiatore, regista, aiuto regista). Un composizione del gruppo dirigente variegata, espressione delle diverse anime della filiera cinematografica e audiovisiva e con la presenza di giovani come Cau e Cossu a evidenziare l’apertura verso chi si sta appena affacciando alle professioni del cinema.

Moviementu è diventata negli anni in Sardegna la più grande associazione che riunisce i lavoratori che operano nel settore cinema dimostrando di essere un importante interlocutore delle istituzioni e combattendo impegnative battaglie a sostegno dello sviluppo del comparto.

(nella foto di Francesco Piras, una parte del nuovo direttivo. Da sinistra Antioco Floris, Emanuel Cossu, Simone Contu, Marco Antonio Pani, Stefano Cau)