Future Cine Lab – Festival didattico di metafruizione audiovisiva

DETERMINA ASSEGNAZIONE INCARICO SEGRETERIA MOVIEMENTU
7 Aprile 2021
Contributo forfettario una tantum a settore cinema e audiovisivo con codice Ateco diverso per chiusura causa pandemia
3 Giugno 2021

Future Cine Lab – Festival didattico di metafruizione audiovisiva

FUTURE CINE LAB

Festival Didattico di Metafruizione Audiovisiva
Cagliari e altri comuni dell’isola – Ottobre 2020 / Marzo 2021

 


Il Cinema per le scuole incontra l’Arte e l’Intelligenza Artificiale, nasce Future Cine Lab.

Carissime e carissimi,
condividiamo con piacere il comunicato stampa del festival cinematografico Future Cine Lab, ideato dell’Associazione APS Academia Terra con partner CRS4 – Centro di Ricerca, Sviluppo e Studi Superiori in SardegnaNABA – Nuova Accademia di Belle Arti di Milano, Fondazione Sardegna Film Commission e Associazione culturale Tina Modotti, per il bando MIBAC e MIUR “Cinema per la Scuola –Buone Pratiche, Rassegne e Festival” 2019/2020 nell’ambito del Piano Nazionale Cinema per la Scuola 2019/2020.

“Cinque rassegne cinematografiche, nove laboratori e un video-concorso, un focus tecnologico e comunicativo di 200 ore di formazione per 170 studenti di otto Istituti Scolastici sardi. Un ponte tra la Sardegna e le frontiere contemporanee post digitali applicate alla didattica. Nuovi modi di pensare la scuola e l’apprendimento attraverso il cinema, il design e l’arte videoludica”.


Con queste parole Simone Lumini, direttore artistico del festival e porta voce dell’ente capofila Academia Terra descrive l’intervento svolto durante l’anno scolastico 2020-21, che nonostante le difficoltà imposte dalla pandemia è stato portato a compimento con successo, come testimoniano i
numerosi contributi visivi pubblicati.

Nella rosa dei docenti: Guido Tattoni (direttore di NABA, Nuova Accademia di Belle Arti), Riccardo Mantelli (matematico /digital artist), Nima Gazestani (interaction designer), gli architetti Marco Verde e Massimo Lumini, Danilo Casti (compositore di musica elettronica), Nicoletta
Zonchello (esperta CRS4 in comunicazione e ricerca artistica) Simone Lumini (Musicista, Sound Designer ed esperto in creazione di percorsi didattici ed eventi).

Il “Festival Didattico di Metafruizione Audiovisiva” è stato creato per le nuove generazioni di studenti sardi e promosso dall’Associazione Academia Terra APS ETS, in rete con NABA, Nuova Accademia di Belle Arti, CRS4, Centro di Ricerca, Sviluppo e Studi Superiori in Sardegna, Fondazione Sardegna Film Commission e Associazione Culturale Tina Modotti, ed è stato finanziato da MIBAC-MIUR per il “Piano Nazionale Cinema per la Scuola”.

Per le rassegne cinematografiche sono stati proposti cicli di proiezioni di audiovisivi su personalità come Amèdée Ayfre, Andrej Tarkovkij, Carl Theodor Dreyer, Christoph Niemann, Donald Richie, Es Devlin, Federico Fellini, Gilles Deleuze, Giorgio de Lullo, Henri Bergson, Ian Spalter, Lev Vladimirovic Kulesov, Matt Schrander, Neri Oxman, Olafur Eliasson, Orson Welles, Paul Schrader, Paula Scher, Pier Paolo Pasolini, Platon Antoniou, Ralph Gilles, Robert Bresson, Shin’ya Tsukamoto, Tinker Hatfield, Wes Andreson, Yasujiro Ozu.

Numerosi argomenti e concetti chiave, a prima vista molto complessi, hanno caratterizzato l’intervento, che ha avuto la capacità di declinare i percorsi didattici con semplicità ed efficacia riscuotendo un forte coinvolgimento nei fruitori che hanno popolato il ciclo di formazione. Design,
architettura, animazione, intelligenza artificiale, audio generativo, realtà aumentata e 3D sono state al centro del festival.
Per le fasce d’età più giovani sono stati realizzati corsi di claymation (animazione con materiali plastici da modellare manualmente), fotografia, montaggio video, arte visiva generativa, ingegneria del suono, paesaggi sonori, elettroacustica, audio responsivo, video game art e programmazione, robotica, realtà aumentata e ambienti virtuali immersivi, video mapping, lettura espressiva,
doppiaggio e storytelling digitale.

Per le scuole superiori è stato realizzato un percorso legato all’Interaction Design & New Media Art, che ha previsto la possibilità di accedere ad una borsa di studio al 50% presso NABA, Nuova Accademia di Belle Arti per gli studenti reputati più meritevoli. Gli istituti partecipanti residenti
nel comune di Cagliari sono stati IPSIA “A. Meucci”, Liceo Classico “Siotto Pintor”, Liceo Artistico “Foiso Fois” Cagliari.
Una giuria di esperti della Fondazione Sardegna Film Commission ha valutato e premiato il video-concorso “DocuDay MakingOff”, i video-racconti sui laboratori realizzati dai partecipanti delle scuole primarie e secondarie di primo grado.
Per le primarie: 1° classificato IC “V. Angius” Gonnesa e 2° classificato IC “Gramsci+Rodari” di Sestu.
Per le secondarie di primo grado: 1°classificato scuola media “Gramsci+Rodari” Sestu e 2°classificato scuola media “V. Angius” Portoscuso.
In premio tecnologie per l’allestimento di aule audiovisive permanenti per favorire la didattica delle materie audiovisive nelle scuole sarde.
Integrato anche il Liceo Artistico / Scientifico “G.Asproni” di Iglesias, uscito qualche mese fa vittorioso al Maker.Island, ha prestato servizio come P.C.T.O. (Alternanza Scuola Lavoro). Tutti i partecipanti si sono detti entusiasti nell’ottica di replicare questo efficace format didattico nelle annualità a venire.

I laboratori, le dirette e altri video relativi alle attività del Future Cine Lab sono visionabili a questo indirizzo:
https://www.facebook.com/watch/1885236231724142/841285953395421

Contatti
Pagina facebook Academia Terra: https://www.facebook.com/academiaterra17

Mail: infoacademiaterra@gmail.com