Premio Centottanta 2021 – Rivelati i vincitori!

Richiesta chiarimenti Legge Omnibus 2021 – risposta Assessorato Cultura
21 Ottobre 2021
BABEL ACADEMY 2021
17 Novembre 2021

Premio Centottanta 2021 – Rivelati i vincitori!

Lunedì 25 Ottobre alle 17.30 si è svolta la premiazione della quinta edizione del Premio Centottanta – il premio  dedicato ai filmmaker esordienti residenti o domiciliati in Sardegna.

Il Premio Moviementu (€1000) va a “La partita” di Margherita Puledda.
Le menzioni speciali sono andate rispettivamente a “Onanismus” di Elia Sardu e “Into My Mind” di Alice Cocco, entrambi giovanissimi autori.

A rappresentare l’associazione durante la cerimonia erano presenti Simone Contu (Presidente di Moviementu), Simone Murru (membro del Direttivo) e Maria Grazia Perria (socia di Moviementu e membro della giuria insieme ad Andrea Mura, per quanto riguarda il premio Moviementu).

Moviementu desidera fare le congratulazioni a tutti i premiati e sarà lieta di offrire la tessera associativa onoraria a tutti i vincitori delle sezioni del Premio.
Per richiederla è sufficiente mandare una mail all’indirizzo moviementu.cinema@gmail.com con oggetto: TESSERA ONORARIA – PREMIO CENTOTTANTA 2021

Ecco tutti i vincitori e le menzioni speciali:

PREMIO CINETECA: “Memoriae manent” di Ludovico Vargiu
PREMIO CINETECA WORKING: “Onanismus” di Elia Sardu
PREMIO MOVIEMENTU: “La partita” di Margherita Puledda
MENZIONE SPECIALE MOVIEMENTU: “Onanismus” di Elia Sardu
MENZIONE SPECIALE MOVIEMENTU: “Into My Mind” di Alice Cocco
PREMIO SARDEGNA TEATRO: “Robi” di Simone Paderi
PREMIO DELLE ASSOCIAZIONI L’AMBULANTE, MOVIERINDI, ORDET: “Onanismus” di Elia Sardu.
MENZIONE SPECIALE DELLE ASSOCIAZIONI L’AMBULANTE, MOVIERINDI, ORDET: “Touch of Scissors” di Alessandro Gallus
PREMIO BURNOUT: “La partita” di Margherita Puledda
PREMIO NOTORIOUS: “Brick” di Emanuele Massa e Enzo Carlo Bianco
PREMIO EJATV: “Distanze” del Collettivo SMAD
PREMIO WEDIO: “Tutto bene grazie” di Nicola Scognamillo e Edoardo Martani
MENZIONE SPECIALE WEDIO: “Brick” di Emanuele Massa e Enzo Carlo Bianco
MENZIONE SPECIALE WEDIO: “Perdersi” di Matteo Manunta

Crediti foto: Irene Bachetti