Scade il 19 maggio il bando della Regione Sardegna per l’assunzione del Direttore della Film Commission della Sardegna

“I GIORNI DI SKEPTO”, di Simone Murru, macchinista
14 Aprile 2014
UNIONE SARDA: Film Commission, i grandi pasticci.
8 Maggio 2014

Scade il 19 maggio il bando della Regione Sardegna per l’assunzione del Direttore della Film Commission della Sardegna

La Regione Sardegna pubblica il bando della selezione per titoli del nuovo Direttore Generale della Fondazione Sardegna Film Commission. Purtroppo il tempo per presentare le candidature è un po’ ristretto e i parametri richiesti molto rigidi. Ci fa piacere che si richiedano caratteristiche molto selettive e sicuramente utili, anzi imprescindibili, per la scelta di una figura così fondamentale per lo sviluppo del cinema nella nostra terra. Dispiace solo che le griglie di valutazione siano così generiche. Si parla di una valutazione del 65% per il curriculum e del 35% per il colloquio, ma poi non si sa, nel curriculum, che punteggio verrà assegnato ad ognuna delle tante caratteristiche richieste. Ovvero, chi valuterà, poi, avrà ampia possibilità di interpretazione all’interno di percentuali così ampie e che riguardano così tanti parametri. Facciamo un esempio: l’inglese è importante, ma quale punteggio riceveranno i candidati per l’ottima conoscenza dell’inglese? Come sappiamo se verrà valutato di più il livello di inglese oppure una documentata capacità organizzativa? Ci sembra che non sarebbe male se il bando venisse integrato con una griglia di valutazione che permetta ai candidati di decidere se presentare la propria candidatura o meno in base a una previsione del possibile punteggio che potranno ottenere, almeno per quanto riguarda il proprio curriculum. Speriamo che a concorrere siano in tanti e che a vincere sia il miglior candidato possibile. Il cinema sardo e la Sardegna hanno bisogno di tante cose, ma una Film Commission efficiente, come si è visto in altre regioni e all’estero, è fondamentale e fa la differenza fra un cinema autoriale regionale, e la nascita di una vera economia legata al cinema e all’audiovisivo, in cui i tanti talenti sardi in tutte le categorie e le specialità lavorative, trovino spazio e lavoro e che crei ricaduta economica e culturale su tutto il territorio dell’isola.

Una curiosità: il bando per l’assunzione del direttore della Film Commission non è pubblicato proprio sul sito della stessa Film Commission Sardegna.

aaa

L’ANNUNCIO:

Candidature per la DG della Fondazione Sardegna Film Commission

La Fondazione Sardegna Film Commission ha pubblicato l’avviso per acquisire le candidature alla nomina di Direttore generale della Fondazione.

Possono presentare domanda coloro che siano in possesso dei seguenti requisiti:

– diploma di laurea (DL – lauree vecchio ordinamento) o diploma appartenente alle classi di lauree specialistiche (LS – lauree specialistiche nuovo ordinamento);
– cittadinanza italiana;
– godimento dei diritti civili e politici nello Stato di appartenenza;
– aver svolto per almeno un quinquennio funzioni di direzione in organismi ed enti pubblici o privati o aziende pubbliche o private operanti nel settore cinematografico ed audiovisivo;
– essere in possesso dei requisiti di professionalità, capacità manageriale e qualificata esperienza nell’esercizio di funzioni apicali nel settore pubblico e/o privato, preferibilmente nel settore della produzione cinematografica.

La domanda, redatta in carta semplice, potrà essere inviata tramite raccomandata con ricevuta di ritorno o con corriere, entro il 19 maggio 2014  all’indirizzo:
Fondazione Sardegna Film Commission, presso
l’Assessorato della Pubblica istruzione, beni culturali, informazione, spettacolo e sport in Via Trieste 186 – 09123 Cagliari

oppure inoltrate tramite posta elettronica certificata (PEC) all’indirizzo: filmcommission@pec.regione.sardegna.it

Informazioni e chiarimenti potranno essere richiesti alla Fondazione via e-mail all’indirizzo filmcommission@regione.sardegna.it o per telefono al numero 070.6064764.

IL BANDO:

AVVISO PUBBLICO
Approvato con deliberazione del 23.04.2014

Art. 1 Pubblico Avviso

È bandito un pubblico avviso per l’acquisizione di disponibilità alla nomina di Direttore della Fondazione Sardegna Film Commission, approvato con deliberazione del Consiglio di Amministrazione della Fondazione Sardegna Film Commission del 23.04.2014.
L’avviso è rivolto a persone rappresentative e di documentata esperienza nel campo delle attività di competenza della Fondazione, che non abbiano interessi diretti e concorrenziali nei confronti dell’attività della Fondazione stessa.
L’incarico è a tempo pieno ed è incompatibile con altri uffici o impieghi pubblici o privati, anche elettivi, nonché con le funzioni di amministratore o sindaco di società che abbiano fine di lucro e con l’esercizio di attività culturali, commerciali o industriali; l’esercizio di attività professionali o comunque di consulenza può essere autorizzato dal Consiglio di Amministrazione, in considerazione dell’impegno previsto, sulla base di un’autocertificazione sottoscritta dall’interessato.
La carica di direttore è altresì incompatibile con quella di componente degli organi di indirizzo, di programmazione e di controllo della RAS.
Le funzioni del Direttore riguardano, in particolare, le sotto elencate attività :

  •   Organizzazione e gestione del funzionamento della Film Commission;
  •   Progettazione e produzione legate allo sviluppo e crescita della Fondazione;
  •   Analisi e valutazione dei progetti;
  •   Ricerca e individuazione di partners per la coproduzione, cofinanziamento delleiniziative della Fondazione;
  •   Direzione e coordinamento, nel rispetto dei programmi approvati e dei vincoli dibilancio, l’attività della Fondazione;
  •   Predisposizione del bilancio di esercizio e di previsione, e anche i programmi diattività da sottoporre alla deliberazione preventiva del Consiglio di Amministrazione;
  •   Preparazione dei budget di produzione, dei piani di lavorazione e dei pianifinanziari;
  •   Gestione delle attività legali e amministrative;
  •   Avvio e coordinamento della costituzione e dell’aggiornamento degli archivi eclearance dei diritti;
  •   Coordinamento tra tutti i soggetti attivi e le figure professionali coinvolti nelle attivitàdella Fondazione;
  •   Coordinamento con coproduttori e cofinanziatori nazionali e/o internazionali delsettore di ambito privati e/o pubblico per le iniziative comuni;
  •   Cura dei rapporti con i soggetti istituzionali preposti;
  •   Attività di fund raising.Art. 2 Requisiti di ammissione

    Possono presentare domanda coloro che siano in possesso dei seguenti requisiti di ordine generale:
    1. diploma di laurea (DL – Lauree vecchio ordinamento) o diploma appartenente alle classi di lauree specialistiche (LS – Lauree specialistiche nuovo ordinamento);

2. cittadinanza italiana o di uno Stato membro dell’Unione Europea con adeguata conoscenza della lingua italiana;
3. godimento dei diritti civili e politici nello Stato di appartenenza;
4. aver svolto per almeno un quinquennio funzioni di direzione in organismi ed enti pubblici o privati o aziende pubbliche o private operanti nel settore cinematografico ed audiovisivo; 5. essere in possesso dei requisiti di professionalità, capacità manageriale e qualificata esperienza nell’esercizio di funzioni apicali nel settore pubblico e/o privato, preferibilmente nel settore della produzione cinematografica.

I requisiti devono essere posseduti, sotto pena di esclusione, alla data di scadenza per la presentazione delle domande di ammissione.

Art. 3 Verifica dei requisiti

Alla verifica del possesso dei requisiti di partecipazione provvederà direttamente la Commissione di Valutazione (di seguito la “Commissione”) che come previsto dalla deliberazione del Consiglio di Amministrazione della Fondazione del 03.04.2014, sarà composta dal Consiglio di Amministrazione della Fondazione Sardegna Film Commission e da un Funzionario dell’Assessorato della Pubblica istruzione, beni culturali, informazione, spettacolo e sport indicato dalla Direzione Generale Beni Culturali, informazione, spettacolo e sport. Completata la verifica dei requisiti, la Commissione predisporrà un elenco di soggetti idonei ed adeguati alle funzioni connesse all’attribuzione dell’incarico di Direttore.

Successivamente i soggetti idonei saranno convocati dalla Commissione e sottoposti a specifici colloqui, esauriti i quali la Commissione procederà ad individuare il soggetto prescelto sulla base dei seguenti punteggi:

  •   Fino a 65 punti su 100 per i titoli e requisiti presentati;
  •   Fino a 35 punti su 100 per il colloquio sostenuto.Art. 4 Titoli

    I candidati dovranno dimostrare di possedere sperimentata competenza, comprovata da significative esperienze professionali, nella organizzazione e nella gestione di risorse finanziarie e umane.
    Saranno valutati come ulteriori titoli:

    o Esperienze professionali presso “Film Commission” o soggetti omologhi;
    o Esperienze professionali direttamente riferite all’Unione Europea;
    o Docenze specifiche sulla materia oggetto del presente avviso;
    o Conoscenza della lingua inglese con capacità di scrittura, lettura ed espressione specificando il livello A1), B1), C1) ;

    o Conoscenza di una seconda lingua straniera (oltre la lingua inglese) con capacità di scrittura, lettura ed espressione orale specificando A1), B1), C1);
    o Partecipazione a Corsi inerenti la materia oggetto dell’attività della Fondazione.

    Art. 5 Presentazione della domanda – Termini e modalità

    La domanda, in busta chiusa, redatta in carta semplice, può essere spedita:

     in formato digitale via Pec all’indirizzo filmcommission@pec.regione.sardegna.it indicando nell’oggetto della mail la seguente dicitura: “Procedura di selezione del Direttore della Fondazione Sardegna Film Commission” ;

    oppure

 in formato cartaceo a mezzo raccomandata con avviso di ricevimento o con corriere, all’indirizzo Fondazione SARDEGNA Film Commission, presso l’Assessorato della Pubblica Istruzione, Beni Culturali, Informazione, Spettacolo e Sport – Via Trieste 186 – 09123 Cagliari indicando sulla busta la seguente dicitura: “Procedura di selezione del Direttore della Fondazione Sardegna Film Commission”

ENTRO E NON OLTRE il giorno 19 Maggio 2014 (per l’invio cartaceo farà fede il timbro postale).

I candidati devono dichiarare espressamente:
1. il cognome e il nome, la data e il luogo di nascita, codice fiscale e residenza;
2. il recapito cui indirizzare le comunicazioni, l’eventuale recapito telefonico e l’indirizzo di posta elettronica;
3. il possesso della cittadinanza italiana o di uno degli Stati membri dell’Unione Europea; 4. il possesso del diploma di laurea, l’Università degli studi che lo ha rilasciato, l’anno accademico in cui è stato conseguito nonché gli estremi del provvedimento di riconoscimento di equipollenza, qualora il diploma di laurea sia stato conseguito all’estero; 5. le eventuali condanne penali riportate, anche se sia stata concessa amnistia, condono, indulto o perdono giudiziale ed i procedimenti penali eventualmente pendenti. La dichiarazione va resa anche se negativa;
6. l’autorizzazione al trattamento dei dati personali ai sensi del D.Lgs. 196/2003.

I candidati ammessi ai colloqui saranno contattati entro il giorno 27 Maggio 2014 e i colloqui si svolgeranno a partire dal giorno 30 Maggio 2014.

Art. 6 Allegati

A pena di inammissibilità della domanda, alla medesima dovranno essere allegati i seguenti documenti:
– curriculum formativo e professionale in formato europeo, datato e sottoscritto;
– eventuale documentazione riferita ai titoli di cui all’art. 4 del presente avviso;

– fotocopia del documento di identità in corso di validità firmata e datata.

La domanda, il curriculum formativo e professionale nonché l’ulteriore documentazione dovranno essere redatti sotto forma di autocertificazione, ai sensi degli articoli 46 e 47 del DPR 445/2000, con espressa dichiarazione di essere consapevole delle conseguenze derivanti da dichiarazioni mendaci, ai sensi dell’articolo 76 del DPR 445/2000.

Art. 7 Pubblicazione
Il Presente avviso verrà pubblicato nel sito web della Regione Autonoma della Sardegna (www.regione.sardegna.it).

Art. 8 Costituzione del rapporto di lavoro

L’incarico di Direttore della “Fondazione Film Commission Sardegna” è conferito con decreto del Presidente della Fondazione, previa deliberazione del Consiglio di Amministrazione (art. 10 comma 10.1 lettera k dello Statuto).
Il rapporto professionale è regolato da un contratto di diritto privato a tempo determinato (art. 12 dello Statuto).

L’incarico prevede un compenso annuale lordo di Euro 65.000,00.
La liquidazione del compenso avverrà mensilmente previa verifica della regolare esecuzione dell’incarico.
La durata del contratto è pari a 12 mesi. Tale contratto potrà essere rinnovato previa deliberazione del Consiglio di Amministrazione.
Il contratto, ai sensi dell’art. 2 Legge Regionale 20/09/06 n. 16 e dell’art. 12.2 dello Statuto della Fondazione Sardegna Film Commission, qui richiamati, non deve essere di durata superiore a quello della legislatura e si conclude al massimo entro 90 giorni dal termine della medesima. Tali disposizioni di legge e statutarie verranno richiamate nel contratto che, altresì, conterrà la previsione giusta la quale il contratto non deve essere di durata superiore alla legislatura e si conclude al massimo entro 90 giorni dal termine della legislatura stessa.
Nel contratto si farà inoltre espresso richiamo all’art. 12.3) dello Statuto della Fondazione Sardegna Film Commission, qui comunque richiamato, e conterrà la previsione giusta la quale il Direttore cessa dalla carica unitamente al Consiglio di Amministrazione della Fondazione Sardegna Film Commission che lo ha nominato e può essere riconfermato.

Art. 9 Trattamento dei dati personali

Ai sensi del D.Lgs. 30 giugno 2003 n. 196, i dati personali forniti dai candidati saranno raccolti presso la “Fondazione Sardegna Film Commission” della Regione Sardegna,
per le finalità di cui al presente avviso.

Art. 10 Disposizioni generali

Informazioni e chiarimenti potranno essere
richiesti alla Fondazione Sardegna Film Commission via emai all’indirizzo filmcommission@regione.sardegna.it o per telefono al numero 070.606.4764

Il Presidente

Antonello Grimaldi

 

 

IL DECRETO ALLA FINE DELLA SELEZIONE:

Prot. Num.219/2014

DECRETO del PRESIDENTE della Fondazione Sardegna Film Commission n. 01/2014

Il Presidente della Fondazione Sardegna Film Commission, in data odierna

visto l’Avviso Pubblico, approvato con deliberazione del 23.04.2014 del Consiglio di Amministrazione della Fondazione Sardegna Film Commission, bandito per l’acquisizione della disponibilità alla nomina di Direttore della Fondazione Sardegna Film Commission, pubblicato sul sito della Regione Autonoma della Sardegna in data 24.04.2014,

vista la deliberazione del Consiglio di Amministrazione del 10.06.2014, che a seguito dell’espletamento della procedura di selezione pubblica ad opera della Commissione di Valutazione che ha individuato nella Dott.ssa Maria Nevina Satta la candidata più idonea per la posizione richiesta,

Visto l’art. 10 comma 1 lettera K dello Statuto della Fondazione medesima che prevede che la nomina del Direttore della Fondazione Sardegna Film Commission sia conferita con decreto del Presidente,

DECRETA

 art. 1. è nominato quale Direttore della Fondazione Sardegna Film Commission la Dott.ssa Maria Nevina Satta;

 art. 2. Il rapporto di lavoro sarà disciplinato da regolare contratto di lavoro come indicato nell’art. 8 dell’Avviso e nell’Art. 12 dello Statuto.

Cagliari, 10.06.2014

_______________________________________ Antonio Luigi Mario Grimaldi

Presidente della Fondazione Sardegna Film Commission